Finge di iniettare vaccini ai bambini: infermiera No vax condannata a risarcire 550mila euro

Finge di iniettare vaccini ai bambini: infermiera No vax condannata a risarcire 550mila euro


Emanuela Petrillo, trevigiana di 38 anni, dovrà risarcire l’azienda sanitaria universitaria di Udine con oltre mezzo milione: la donna è accusata di aver finto di inoculare 8mila dosi di vaccini, per lo più a bambini, durante il periodo in cui – tra il 2009 e il 2016 – svolgeva servizio alle Asl del capoluogo friulano, Codroipo e Treviso. Nella sentenza della Corte dei Conti si legge che la donna “ben sapeva quel che faceva” e “ha agito con dolo”.
Continua a leggere


Emanuela Petrillo, trevigiana di 38 anni, dovrà risarcire l’azienda sanitaria universitaria di Udine con oltre mezzo milione: la donna è accusata di aver finto di inoculare 8mila dosi di vaccini, per lo più a bambini, durante il periodo in cui – tra il 2009 e il 2016 – svolgeva servizio alle Asl del capoluogo friulano, Codroipo e Treviso. Nella sentenza della Corte dei Conti si legge che la donna “ben sapeva quel che faceva” e “ha agito con dolo”.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here