Migranti salvati a Isola Capo Rizzuto, il poliziotto: “Erano disperati, ricorderò sempre quella bimba”

Migranti salvati a Isola Capo Rizzuto, il poliziotto: “Erano disperati, ricorderò sempre quella bimba”


Sarà difficile per l’ispettore Luigi Crupi dimenticare il salvataggio avvenuto al largo di Isola di Capo Rizzuto quando insieme ad altri quattro colleghi ha soccorso l’imbarcazione arenata a 50 metri dalla spiaggia portando in salvo 88 migranti. Creando una catena umana insieme con i colleghi della Guardia Costiera hanno soccorso i tanti bambini a bordo portandoli in spalla a riva. Sua la foto che lo immortala con una bimba siriana di pochi anni che viaggiava col padre: “Certe cose si ricordano per sempre: gli occhioni di quella bimba me li porterò dietro”, ha raccontato a Fanpage.it.
Continua a leggere


Sarà difficile per l’ispettore Luigi Crupi dimenticare il salvataggio avvenuto al largo di Isola di Capo Rizzuto quando insieme ad altri quattro colleghi ha soccorso l’imbarcazione arenata a 50 metri dalla spiaggia portando in salvo 88 migranti. Creando una catena umana insieme con i colleghi della Guardia Costiera hanno soccorso i tanti bambini a bordo portandoli in spalla a riva. Sua la foto che lo immortala con una bimba siriana di pochi anni che viaggiava col padre: “Certe cose si ricordano per sempre: gli occhioni di quella bimba me li porterò dietro”, ha raccontato a Fanpage.it.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here