Austria, slitta di due mesi l’obbligo vaccinale. Gli esperti: “Con Omicron potrebbe essere tardi”

Austria, slitta di due mesi l’obbligo vaccinale. Gli esperti: “Con Omicron potrebbe essere tardi”


A causa di “complicazioni tecniche” l’obbligo vaccinale austriaco entrerà pienamente in vigore non prima della fine di aprile, due mesi dopo quanto previsto inizialmente dal governo.
Continua a leggere


A causa di “complicazioni tecniche” l’obbligo vaccinale austriaco entrerà pienamente in vigore non prima della fine di aprile, due mesi dopo quanto previsto inizialmente dal governo.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here