Morti sospette all’ospedale di Piombino, l’infermiera assolta: “Le vite le ho salvate, non soppresse”

Morti sospette all’ospedale di Piombino, l’infermiera assolta: “Le vite le ho salvate, non soppresse”


“Io le vite le ho salvate non soppresse”, così Fausta Bonino, l’ex infermiera di Piombino accusata di aver ucciso diversi pazienti con dosi letali di eparina, presso l’ospedale della sua città dove lavorava, e assolta in Appello.
Continua a leggere


“Io le vite le ho salvate non soppresse”, così Fausta Bonino, l’ex infermiera di Piombino accusata di aver ucciso diversi pazienti con dosi letali di eparina, presso l’ospedale della sua città dove lavorava, e assolta in Appello.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here