Tributo agli Eagles e blues e dintorni, torna la musica del QUID

Dal tributo agli Eagles con i Kill The Beast al blues e dintorni dei The Bluesmate. Il mese in musica di febbraio sul palco del Quid si apre venerdì 4 febbraio, con i Kill the Beast, tribute band dedicata al meglio dei brani firmati dallo storico gruppo statunitense. Si continua poi, sabato 5 febbraio, con l’arrivo in Via Assisi di tutto il blues dei Bluesmates.

Gli appuntamenti live del QUID sono anche in live streaming, grazie alla trasmissione dell’evento in diretta su Quid Channella WebTV del club nata dal palco chiuso, proprio durante il periodo dell’emergenza Covid. Una nobile iniziativa che ha permesso al locale di continuare a dar voce agli artisti indipendenti, anche durante il periodo di fermo.

Venerdì 4 Febbraio 2022 > KILL THE BEAST (Tributo Eagles)

Prima volta in Via Assisi arrivano i KILL THE BEAST, per un esaltante viaggio musicale lungo le strade più polverose d’America. Una miscela esplosiva di West-Coast, Country-Rock, Folk elettrico e Southern-Rock, rigorosamente seventy! Band di riferimento per la musica americana a Roma, i KILL THE BEAST sono la prima tribute band italiana dedicata ai grandi EAGLES, capaci di trascinare il pubblico negli States con il loro old sound, caratterizzato da impattanti armonie vocali a sei voci. Chitarre affilate, energia e passione, per un repertorio magico che racconta la storia dei mitici Eagles e della West-Coast americana anni ’70, attraverso delle canzoni immortali. C’mon and take it easy!!! La nuova formazione vede come new entry Max Evangelista alla voce e chitarra ed Alessandro “Becks” Beccati alla batteria. Il resto della band: Marco Mora (voce e chitarre), Rino D’Angelo (voce e chitarre elettriche/slide/doppio manico), Stefano Vetturini (voce, chitarra acustica 6 e 12 corde/banjo/mandolino), Francesca Mora (voce e tastiere) e Gianluca Sabini (voce e basso).

Sabato 5 Febbraio 2022 > THE BLUESMATES (Rythm & Blues e dintorni)

Il miglior repertorio Rhytm & Blues, Motown e Blues selezionato tra i maggiori successi dei mostri sacri del blues. Etta James, Robben Ford, Aretha Franklin, BB King, Ray Charles, Wilson Picket e James Brown, sono solo alcune delle star internazionali alle quali la band The Bluesmates si ispira, rileggendo i loro successi in chiave “organistica”, giacché l’organo Hammond (clone) è un elemento essenziale del sound del gruppo. La scaletta travolge e coinvolge il pubblico mediante una scelta di brani tra i più famosi del repertorio blues. La formazione: Ivana Scannavino (voce solista), Sabino Reibaldi (organo Hammon – clone), Larry Gadaleta (chitarra e cori), Steve Mariani (basso e cori) e Micky Pinna (batteria).

L’articolo Tributo agli Eagles e blues e dintorni, torna la musica del QUID proviene da Viva il teatro.



Fonte:Viva il teatro


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here