Dal folk al rock, passando per il pop e la storia della musica, tornano i live del Quid

Dal folk al rock, passando per il pop e la storia della musica. Il weekend del QUID promette sorprese con gli appuntamenti dal 10 al 12 marzo 2022 in Via Assisi. Si comincia giovedì 10 marzo con Nùma e i Nùmeri a Caso, il cui concerto sarà aperto da Giordano Conti. Nella serata di venerdì 11 marzo arrivano i grandi classici de LaGrange, seguiti sabato 12 marzo dal tributo ai Rolling Stones dei Rocking The Stones.

Come è ormai consuetudine, gli appuntamenti live del QUID sono anche in live streaming, grazie alla trasmissione dell’evento in diretta su Quid Channella WebTV del club nata dal palco chiuso, proprio durante il periodo dell’emergenza Covid. Una nobile iniziativa che ha permesso al locale di continuare a dar voce agli artisti indipendenti, anche durante il periodo di fermo.

Giovedì 10 Marzo 2022, con Nùma e i Nùmeri a Caso (Folk/Pop) – Opening Giordano Conti (Pop).
Nùma, all’anagrafe Lorenzo Pompili, classe ’96, inizia giovanissimo il suo percorso artistico scrivendo poesie in forma dialettale, attività alla quale unisce l’ascolto dei grandi cantautori italiani. Nel 2019 entra nel suo primo progetto discografico con la label Mzk Lab che punta a ritmi allegri, etnici, ipnotici. Nùma approda sul palco del Quid Live Studio per proporre oltre al suo ultimo singolo Mediterraneo il meglio del suo repertorio e qualche novità di prossima uscita. Ad accompagnarlo sono il basso di Nicholas “Freddo” Rutigliano, il Cajon di Micheal “Vong” Tognanzi, la chitarra di Tommaso “Rino” Sallustri, la fisarmonica di Claudio “Spirometrino” Giordano e il violino del M° Riccardo “Spillo” Alvetreti. Ad aprile il di Lorenzo Pompili è Giordano Conti, in arte “Rosewood”. Il polistrumentista e cantautore ternano, diplomato al corso triennale e biennale di chitarra Jazz a indirizzo Pop presso il conservatorio Arrigo Boito di Parma, eseguirà i suoi ultimi singoli appena pubblicati per una serata all’insegna della musica d’autore di qualità.

Ad aprire in concerto è Giordano Conti, in arte “rosewood”. Il polistrumentista e cantautore ternano, diplomato al corso triennale e biennale di chitarra Jazz a indirizzo Pop presso il conservatorio Arrigo Boito di Parma, eseguirà i suoi ultimi singoli appena pubblicati per una serata all’insegna della musica d’autore di qualità.

Venerdì 11 Marzo 2022, con LaGrange (Rock/Blues).
Il progetto è un pensiero musicale che fa riferimento ad un vasto periodo storico della musica e non ad un artista specifico. LaGrange suona brani di Morrison, Wonder, Lennon & McCartney, Hendrix, John Lee Hoocker, James Brown e molti altri maestri che hanno lasciato un segno fondamentale nella cultura musicale mondiale. Ovviamente il tutto è stato “rispettosamente” personalizzato negli arrangiamenti e nell’esecuzione di Claudia Arvati, Alessandro Pitoni, Massimo Fumanti, Derek Wilson, Maurizio Galli, che nel loro percorso musicale hanno collaborato con artisti come Claudio Baglioni, Zucchero, Antonello Venditti, Renato Zero, Gianni Morandi, Ron, Mia Martini, Fiorella Mannoia, Fabio Concato e tanti altri, oltreché in molte produzioni televisive. Insomma, un concerto da non perdere.

Sabato 12 Marzo 2022, con Rocking The Stones (Tribute Rolling Stones).
La band è attiva dall’inizio del 2015 rappresenta ormai un punto di riferimento soprattutto a Roma per i fans dei Rolling Stones. Fondata dal vocalist Mario Biagini, comprende musicisti professionisti con esperienze internazionali e con profonda conoscenza dei Rolling Stones.  Il repertorio raccoglie tutto il percorso della band inglese, dagli esordi alle ultime incisioni, con particolare cura al sound, all’immagine, agli strumenti e alle scalette proposte dal vivo da Jagger e compagni. I Rocking The Stones, pur offrendo un tributo nato dall’amore profondo per la band originale, si considerano una cover band, avendo ormai scelto un “marchio di fabbrica”, un sound che personalizza ogni serata, fermando il tempo e trasportando il pubblico in un vero concerto anni Settanta: anche con pezzi molto più recenti. La line-up: Mario Biagini (voce, armonica), Fabio Maccheroni (voce, chitarra), Cristiano Sacchi (voce, chitarra), Alberto Biasin (basso) e Luca Biagini (batteria).

L’articolo Dal folk al rock, passando per il pop e la storia della musica, tornano i live del Quid proviene da Viva il teatro.



Fonte:Viva il teatro


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here