La fuga del ballerino italiano Giordano da Kiev: “Per me l’Ucraina è casa, non credevo alla guerra”

La fuga del ballerino italiano Giordano da Kiev: “Per me l’Ucraina è casa, non credevo alla guerra”


Giordano Signorile, ballerino diciannovenne di Capurso (Bari), da 5 anni frequentava l’Accademia di danza di Kiev. Rimasto bloccato a causa della guerra, è riuscito a riabbracciare la famiglia grazie a un’operazione dell’intelligence italiana e della Farnesina.
Continua a leggere


Giordano Signorile, ballerino diciannovenne di Capurso (Bari), da 5 anni frequentava l’Accademia di danza di Kiev. Rimasto bloccato a causa della guerra, è riuscito a riabbracciare la famiglia grazie a un’operazione dell’intelligence italiana e della Farnesina.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here