Alex Pompa, il pm fa ricorso contro l’assoluzione: “Nessuna prova di lotta tra il padre e il figlio”

Alex Pompa, il pm fa ricorso contro l’assoluzione: “Nessuna prova di lotta tra il padre e il figlio”


Secondo il pm non vi sarebbe alcuna prova di una lotta tra Alex Pompa e suo padre Giuseppe, ucciso il 30 aprile 2020 con 34 coltellate. Alex, allora 19enne, agì secondo la Corte d’Assise per legittima difesa, impedendo al padre di aggredire la madre o di compiere una strage. Adesso il pm ha fatto ricorso contro la sentenza di assoluzione.
Continua a leggere


Secondo il pm non vi sarebbe alcuna prova di una lotta tra Alex Pompa e suo padre Giuseppe, ucciso il 30 aprile 2020 con 34 coltellate. Alex, allora 19enne, agì secondo la Corte d’Assise per legittima difesa, impedendo al padre di aggredire la madre o di compiere una strage. Adesso il pm ha fatto ricorso contro la sentenza di assoluzione.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here