Parma, le case dei boss della ‘ndrangheta ai profughi ucraini in fuga dalla guerra

Parma, le case dei boss della ‘ndrangheta ai profughi ucraini in fuga dalla guerra


Dodici persone hanno avuto acceso ai primi appartamenti sequestrati alla mafia a Sorbolo Mezzani. Alla cerimonia era presente anche la ministra dell’Interno Luciana Lamorgese.
Continua a leggere


Dodici persone hanno avuto acceso ai primi appartamenti sequestrati alla mafia a Sorbolo Mezzani. Alla cerimonia era presente anche la ministra dell’Interno Luciana Lamorgese.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here