La maniglia rotta, l’ultimo gioco e le tracce di sangue: il piano di Martina dopo la morte di Elena

La maniglia rotta, l’ultimo gioco e le tracce di sangue: il piano di Martina dopo la morte di Elena


Non sono state rilevate tracce ematiche di Elena Del Pozzo nella vettura di sua madre Martina Patti. La 24enne avrebbe attirato la figlioletta di 5 anni nelle campagne di Mascalucia con la scusa di fare un gioco, poi l’avrebbe accoltellata mentre era di spalle. Dopo aver occultato il cadavere, ha inscenato il rapimento.
Continua a leggere


Non sono state rilevate tracce ematiche di Elena Del Pozzo nella vettura di sua madre Martina Patti. La 24enne avrebbe attirato la figlioletta di 5 anni nelle campagne di Mascalucia con la scusa di fare un gioco, poi l’avrebbe accoltellata mentre era di spalle. Dopo aver occultato il cadavere, ha inscenato il rapimento.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here