Mamma e figlia uccise, killer nel bar ricoperto di sangue: “Vittime costrette a mangiare uova marce”

Mamma e figlia uccise, killer nel bar ricoperto di sangue: “Vittime costrette a mangiare uova marce”


Gabriela Trandafir, di 47 anni, e sua figlia Renata Alexandra erano state ridotte alla fame dall’assassino Salvatore Montefusco, di 69 anni. Lo sostiene la legale delle due vittime Annalisa Tironi. “Per sopravvivere avevano dovuto mangiare uova marce”
Continua a leggere


Gabriela Trandafir, di 47 anni, e sua figlia Renata Alexandra erano state ridotte alla fame dall’assassino Salvatore Montefusco, di 69 anni. Lo sostiene la legale delle due vittime Annalisa Tironi. “Per sopravvivere avevano dovuto mangiare uova marce”
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here