Si sposa in punto di morte e riceve il trapianto poco dopo: “Ora voglio invecchiare con mia moglie”

Si sposa in punto di morte e riceve il trapianto poco dopo: “Ora voglio invecchiare con mia moglie”


Torino. Maurizio, 47 anni, colpito da infarto, ha il cuore guasto e chiede alla sua compagna Silvia di sposarlo nella terapia intensiva cardiochirurgica. Alle tre e mezza della loro notte di nozze arriva la telefonata: c’è un cuore compatibile da Napoli. Poi il trapianto dopo poche ore e la speranza dei neosposi di poter invecchiare insieme.
Continua a leggere


Torino. Maurizio, 47 anni, colpito da infarto, ha il cuore guasto e chiede alla sua compagna Silvia di sposarlo nella terapia intensiva cardiochirurgica. Alle tre e mezza della loro notte di nozze arriva la telefonata: c’è un cuore compatibile da Napoli. Poi il trapianto dopo poche ore e la speranza dei neosposi di poter invecchiare insieme.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here