Strangola la moglie con una corda e chiama il 112: “Mi rimproverava sempre, ho perso la testa”

Strangola la moglie con una corda e chiama il 112: “Mi rimproverava sempre, ho perso la testa”


“Mi aveva lasciato e sarei dovuto andare via” ha raccontato Sebastiano Cannella dopo aver ucciso la moglie Marzia Bettino nella dependance della loro casa, a Genova.
Continua a leggere


“Mi aveva lasciato e sarei dovuto andare via” ha raccontato Sebastiano Cannella dopo aver ucciso la moglie Marzia Bettino nella dependance della loro casa, a Genova.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here