Ucciso di botte in strada per una sigaretta, il killer: “Avevo fumato crack, mi sono rovinato la vita”

Ucciso di botte in strada per una sigaretta, il killer: “Avevo fumato crack, mi sono rovinato la vita”


Francesco Lo Manto, giovane di 19 anni, ha ammesso di aver ucciso a pugni il 56enne Augusto Bernardi in piazza della Vittoria a Torino. Alla base dell’omicidio, un diverbio su una sigaretta negata. “Avevo fumato crack – ha detto agli agenti -. Mi sono rovinato la vita”
Continua a leggere


Francesco Lo Manto, giovane di 19 anni, ha ammesso di aver ucciso a pugni il 56enne Augusto Bernardi in piazza della Vittoria a Torino. Alla base dell’omicidio, un diverbio su una sigaretta negata. “Avevo fumato crack – ha detto agli agenti -. Mi sono rovinato la vita”
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here