Alessia e Giulia, investite da un treno. Il papà: “Nessun rancore verso chi mi giudica”

Alessia e Giulia, investite da un treno. Il papà: “Nessun rancore verso chi mi giudica”


Il padre di Alessia e Giulia, le due ragazze investite e uccise da un treno a Riccione, rivolge un pensiero anche a “coloro che hanno espresso giudizi severi verso la mia persona. Sono convinto che ognuno di loro possa trarre insegnamento per la vita che verrà”.
Continua a leggere


Il padre di Alessia e Giulia, le due ragazze investite e uccise da un treno a Riccione, rivolge un pensiero anche a “coloro che hanno espresso giudizi severi verso la mia persona. Sono convinto che ognuno di loro possa trarre insegnamento per la vita che verrà”.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here