Donatella, suicida in carcere. L’abbraccio tra le lacrime di papà e giudice: “Ci sentiamo in colpa”

Donatella, suicida in carcere. L’abbraccio tra le lacrime di papà e giudice: “Ci sentiamo in colpa”


Il papà di Donatella ha incontrato (e abbracciato, in lacrime) il magistrato veronese che ha seguito il caso della figlia: “Avevo i brividi, ci siamo sentiti sconfitti entrambi”
Continua a leggere


Il papà di Donatella ha incontrato (e abbracciato, in lacrime) il magistrato veronese che ha seguito il caso della figlia: “Avevo i brividi, ci siamo sentiti sconfitti entrambi”
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here