Giulia e il suo colloquio di lavoro: “Domande su mio figlio e poi scartata: una mamma non interessa”

Giulia e il suo colloquio di lavoro: “Domande su mio figlio e poi scartata: una mamma non interessa”


Su LinkedIn la testimonianza di una giovane lavoratrice, che racconta di essere stata valutata sulla base della sua vita privata: “È come se dopo quel colloquio avessi pensato ‘ho un figlio, mannaggia’. Non sono più Giulia, una ragazza di 28 anni che ha studiato, sono una mamma che ha annullato tutto il resto”.
Continua a leggere


Su LinkedIn la testimonianza di una giovane lavoratrice, che racconta di essere stata valutata sulla base della sua vita privata: “È come se dopo quel colloquio avessi pensato ‘ho un figlio, mannaggia’. Non sono più Giulia, una ragazza di 28 anni che ha studiato, sono una mamma che ha annullato tutto il resto”.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here