I detenuti di 35 carceri italiane lavoreranno alla ricostruzione del Centro Italia terremotato

I detenuti di 35 carceri italiane lavoreranno alla ricostruzione del Centro Italia terremotato


Un cospicuo gruppo di detenuti di dieci province delle regioni Abruzzo, Lazio, Molise, Marche e Umbria lavoreranno nei cantieri di oltre 5mila opere di ricostruzione pubblica e in quelli di 2.500 chiese danneggiate dal sisma 2016.
Continua a leggere


Un cospicuo gruppo di detenuti di dieci province delle regioni Abruzzo, Lazio, Molise, Marche e Umbria lavoreranno nei cantieri di oltre 5mila opere di ricostruzione pubblica e in quelli di 2.500 chiese danneggiate dal sisma 2016.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here