Non solo Ungheria: anche in Italia obiettori fanno ascoltare battito del feto a chi vuole abortire

Non solo Ungheria: anche in Italia obiettori fanno ascoltare battito del feto a chi vuole abortire


Dopo la notizia che in Ungheria sarà obbligatorio ascoltare il battito del feto prima di abortire, numerose donne hanno raccontato la loro esperienza in Italia, dove questo atto è una prassi. Le attiviste di ‘Obiezione Respinta’ hanno reso pubbliche queste testimonianze per mostrare il livello di violenza ostetrica e ginecologica cui si va incontro quando si decide di interrompere una gravidanza.
Continua a leggere


Dopo la notizia che in Ungheria sarà obbligatorio ascoltare il battito del feto prima di abortire, numerose donne hanno raccontato la loro esperienza in Italia, dove questo atto è una prassi. Le attiviste di ‘Obiezione Respinta’ hanno reso pubbliche queste testimonianze per mostrare il livello di violenza ostetrica e ginecologica cui si va incontro quando si decide di interrompere una gravidanza.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here