Detenuto con problemi psichiatrici massacrato di botte in carcere, il giudice: “Agenti hanno agito con crudeltà”

Detenuto con problemi psichiatrici massacrato di botte in carcere, il giudice: “Agenti hanno agito con crudeltà”


Tre agenti della polizia penitenziaria del carcere di Bari sono stati messi agli arresti domiciliari con l’accusa di aver picchiato un detenuto con problemi psichiatrici. Indagato anche un medico. Nell’ordinanza firmata del Gip si legge che i tra agenti avrebbero dimostrato una “disarmante naturalezza”. Un atteggiamento di “prevaricazione pare tutt’altro che occasionale”.
Continua a leggere


Tre agenti della polizia penitenziaria del carcere di Bari sono stati messi agli arresti domiciliari con l’accusa di aver picchiato un detenuto con problemi psichiatrici. Indagato anche un medico. Nell’ordinanza firmata del Gip si legge che i tra agenti avrebbero dimostrato una “disarmante naturalezza”. Un atteggiamento di “prevaricazione pare tutt’altro che occasionale”.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here