Leonardo morto precipitando dall’ospedale, il papà: “Restò sul tetto 30 minuti, non si è suicidato”

Leonardo morto precipitando dall’ospedale, il papà: “Restò sul tetto 30 minuti, non si è suicidato”


Non si dà pace il papà di Davide Riberti, il 21enne paziente psichiatrico morto precipitando dall’ospedale Maggiore di Bologna lo scorso 21 giugno. Nei giorni scorsi è stata presentata una integrazione alla prima denuncia per chiedere che vengano sentiti i sanitari di turno la notte della tragedia: “Non si è suicidato e lo proveremo”.
Continua a leggere


Non si dà pace il papà di Davide Riberti, il 21enne paziente psichiatrico morto precipitando dall’ospedale Maggiore di Bologna lo scorso 21 giugno. Nei giorni scorsi è stata presentata una integrazione alla prima denuncia per chiedere che vengano sentiti i sanitari di turno la notte della tragedia: “Non si è suicidato e lo proveremo”.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here