Padre e figlio uccisi e chiusi in sacchi di plastica a Cerignola, confessa il killer: “Sono pentito”

Padre e figlio uccisi e chiusi in sacchi di plastica a Cerignola, confessa il killer: “Sono pentito”


“Era meglio che mi uccidevo io” avrebbe confessato davanti agli inquirenti Giuseppe Rendina, il presunto omicida di Gerardo e Pasquale Davide Cirillo, padre e figlio di 58 e 27 anni trovati cadavere nell’estate scorsa nelle campagne del Foggiano.
Continua a leggere


“Era meglio che mi uccidevo io” avrebbe confessato davanti agli inquirenti Giuseppe Rendina, il presunto omicida di Gerardo e Pasquale Davide Cirillo, padre e figlio di 58 e 27 anni trovati cadavere nell’estate scorsa nelle campagne del Foggiano.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here