Torna a lavoro Giusy Pace, l’infermiera no vax che manifestò vestita da deportata nei lager

Torna a lavoro Giusy Pace, l’infermiera no vax che manifestò vestita da deportata nei lager


È tornata oggi a lavoro nell’Azienda Ospedaliera “Maggiore della Carità” di Novara Giusy Pace, infermiera da 35 anni che era stata sospesa per violazione dell’obbligo vaccinale: nel 2021 aveva organizzato e guidato una manifestazione no vax e no green pass vestita da deportata nei lager.
Continua a leggere


È tornata oggi a lavoro nell’Azienda Ospedaliera “Maggiore della Carità” di Novara Giusy Pace, infermiera da 35 anni che era stata sospesa per violazione dell’obbligo vaccinale: nel 2021 aveva organizzato e guidato una manifestazione no vax e no green pass vestita da deportata nei lager.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here