Il governo è stato condannato a pagare 8 milioni di euro alle vittime del terremoto dell’Aquila

Il governo è stato condannato a pagare 8 milioni di euro alle vittime del terremoto dell’Aquila


La Presidenza del Consiglio, allora affidata a Silvio Berlusconi, doveva verificare le rassicurazioni della Protezione civile. “Non c’è pericolo”, aveva detto il vicecapo De Bernardinis a pochi giorni dal terremoto. Così è arrivata la condanna in sede civile: 8 milioni di euro di risarcimento a 30 famiglie delle vittime.
Continua a leggere


La Presidenza del Consiglio, allora affidata a Silvio Berlusconi, doveva verificare le rassicurazioni della Protezione civile. “Non c’è pericolo”, aveva detto il vicecapo De Bernardinis a pochi giorni dal terremoto. Così è arrivata la condanna in sede civile: 8 milioni di euro di risarcimento a 30 famiglie delle vittime.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here