È morto il cardinale George Pell, condannato e poi assolto per pedofilia: “Gli dobbiamo tante cose”

È morto il cardinale George Pell, condannato e poi assolto per pedofilia: “Gli dobbiamo tante cose”


George Pell era stato condannato a sei anni nel 2019 per abusi su due chierichetti e aveva trascorso 13 mesi in prigione prima che l’Alta corte australiana annullasse il verdetto nel 2020 “per ragionevole dubbio”. Papa Francesco aveva detto: “È un grande uomo e gli dobbiamo tante cose”.
Continua a leggere


George Pell era stato condannato a sei anni nel 2019 per abusi su due chierichetti e aveva trascorso 13 mesi in prigione prima che l’Alta corte australiana annullasse il verdetto nel 2020 “per ragionevole dubbio”. Papa Francesco aveva detto: “È un grande uomo e gli dobbiamo tante cose”.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here