Un container pieno di armi da guerra in cambio di cocaina: così la ndrangheta gestiva i traffici nel mondo

Un container pieno di armi da guerra in cambio di cocaina: così la ndrangheta gestiva i traffici nel mondo


La ‘ndrangheta al centro del narcotraffico globale. Tonnellate di cocaina dal Sud America all’Australia e milioni riciclati in Europa. L’operazione ‘Eureka’ ha portato 108 persone agli arresti. I Ros sono riusciti a ricostruire anche la latitanza del boss Rocco Morabito e il singolare episodio delle armi ai paramilitari brasiliani in cambio di droga.
Continua a leggere


La ‘ndrangheta al centro del narcotraffico globale. Tonnellate di cocaina dal Sud America all’Australia e milioni riciclati in Europa. L’operazione ‘Eureka’ ha portato 108 persone agli arresti. I Ros sono riusciti a ricostruire anche la latitanza del boss Rocco Morabito e il singolare episodio delle armi ai paramilitari brasiliani in cambio di droga.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here