Perché il Vaticano ha detto sì a battesimo per trans e figli di coppie gay: “La Chiesa non è dogana”

Perché il Vaticano ha detto sì a battesimo per trans e figli di coppie gay: “La Chiesa non è dogana”


Il Dicastero per la dottrina della fede ha ribadito il sì a battesimo per transgender e figli di coppie gay. Per spiegare il sì ha richiamato le stesse parole di Papa Francesco: “La Chiesa non è una dogana, è la casa paterna dove c’è posto per ciascuno con la sua vita faticosa”.
Continua a leggere


Il Dicastero per la dottrina della fede ha ribadito il sì a battesimo per transgender e figli di coppie gay. Per spiegare il sì ha richiamato le stesse parole di Papa Francesco: “La Chiesa non è una dogana, è la casa paterna dove c’è posto per ciascuno con la sua vita faticosa”.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here