Marino: “Collegare Domus Romane a Foro Traiano? Si può immaginare”

Certamente è una decisione che deve dipendere dall’area strategica coordinata dall’assessore Marinelli. C’è effettivamente un collegamento dalle Domus Romane alla base delle colonne di Traiano quindi penso sia immaginabile“. Così il sindaco di Roma, Ignazio Marino, durante la presentazione del nuovo spettacolo del “Foro di Cesare” che partirà il 24 aprile, a chi gli chiedeva se si potesse pensare a collegare le Domus Romane sotto Palazzo Valentini con il Foro di Traiano.

Rialzeremo sei colonne – “Grazie a un mecenate, un filantropo di cui riveleremo a breve il nome, potremo rialzare le 6 colonne del Foro di Traiano che non erano più alzate dal 350 dopo Cristo. Quindi dopo 1600 anni cambierà di nuovo lo scenario di questo spettacolare posto della nostra città. Si tratta di un filantropo straniero, un signore che ama l’archeologia e l’arte e vuole donare una somma intorno ai 500 mila euro per rialzare le colonne del Foro di Traiano“, ha aggiunto il primo cittadino.

Nelle viscere dei Fori Imperiali – Lo spettacolo di Piero Angela e Paco Lanciano al foro di Cesare permetterà di addentrarsi “nelle viscere dei Fori Imperiali, sotto la strada“. Lo ha dichiarato il sovrintendente ai Beni culturali di Roma Claudio Parisi Presicce. “E’ la prima volta che questo percorso, messo in sicurezza, si apre al pubblico. L’ingresso per lo spettacolo al Foro di Cesare è dalla Colonna di Traiano. Si attraversa una parte della piazza del Foro di Traiano e si entra nelle viscere di via dei Fori Imperiali, si passa sotto la strada, e si sbuca alle spalle del tempio di Venere Genitrice nel foro di Cesare. È la prima volta che si apre al pubblico, abbiamo messo tutto il percorso in sicurezza. Una volta arrivati nel foro di Cesare inizia un itinerario per tappe“.

Qui la pagina ufficiale dedicata al Foro di Augusto


1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here