Orrore in un allevamento di Labrador ad Alessandria, la denuncia dell’ENPA

Orrore in un allevamento di Labrador ad Alessandria: militari e veterinari hanno trovato parecchie carcasse di cani nei box e in un congelatore

L’ENPA (Ente Nazionale Protezione Animali) di Alessandria ha pubblicato un comunicato relativo all’ultimo intervento dei Carabinieri e dell’Asl Veterinaria in un allevamento di cani Labrador della provincia piemontese.

Militari e medici hanno scoperto 18 box in cui erano rinchiusi quattro cani ancora vivi, oltre a parecchie carcasse, sia nella zona giorno che in quella notte (la morte sarebbe sopraggiunta per fame e sete). Altro macabro rinvenimento è stato quello effettuato in un congelatore, al cui interno si trovavano i resti di altri quattro cani e di un gatto.

I Labrador ancora vivi sono stati posti sotto sequestro e ora si trovano in un canile gestito dai volontari dell’Ente. Ci potrebbe essere un processo e i legali dell’ENPA sono pronti a costituirsi parte civile, anche perché c’è il sospetto che la situazione sia stata creata in maniera volontaria.


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here