Palestrina, sequestra in casa un amico a scopo di estorsione: arrestato


Giovedì 25 maggio 2017 – I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Palestrina hanno fatto scattare le manette ai polsi di un 40 enne italiano, accusato di sequestro di persona a scopo di estorsione, minacce aggravate e lesioni.

I reati sono stati commessi ai danni di un conoscente dell’uomo, costretto a fuggire all’estero per evitare le sue violenze. Tutto è accaduto nel luglio del 2016. La vittima si è rivolta al fermato, suo amico, per chiedergli un prestito da 14 mila euro con la promessa di restituirlo quanto prima.

Non contento della collaborazione dell’amico, il 40 enne lo ha costretto con un coltello a salire in auto per andare in banca e prelevare i soldi necessari. L’indagato è arrivato anche a chiudere l’amico nella sua abitazione, minacciando di liberarlo solo dopo aver ottenuto il denaro. Dopo aver ricostruito l’intera vicenda, i militari hanno rintracciato l’usuraio, scoprendo nel suo appartamento due proiettili detenuti illegalmente.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here