Lazio, frenata Champions a Ferrara. Ed è polemica Var

La Lazio perde a Ferrara contro la SPAL e frena in vista della lotta al quarto posto che l’aveva vista rifarsi sotto dopo la vittoria contro l’Inter. Uno scivolone che consente alle Milanesi di allungare il passo e costringe le romane a rincorrere, ma senza la convinzione necessaria per riuscire a prendersi il posto in Champions League. Ma è polemica contro l’arbitro Guida che nel finale prima assegna rigore per fallo di Patric ai danni di Cionek, poi lo nega dopo che il giocatore ammette la simulazione e, infine, richiamato a vedere l’episodio, toglie il cartellino al giocatore della SPAL e assegna nuovamente il rigore che decide la gara.

Formazioni ufficiali e tabellinoi della gara

Serie A TIM, 30ª giornata

Mercoledì 3 aprile 2019, ore 21:00

Stadio Paolo Mazza di Ferrara

SPAL-Lazio 1-0

Marcatore: 89′ rig. Petagna (S)

SPAL (4-4-2): Viviano; Regini (30′ Felipe), Cionek, Vicari, Fares; Lazzari, Missiroli, Murgia (71′ Schiattarella), Kurtic; Floccari (76′ Paloschi), Petagna. A disp.: Gomis, Fulignati, Poluzzi, Bonifazi, Dickmann, Valoti, Valdifiori, Jankovic, Antenucci. All.: Leonardo Semplici.

LAZIO (3-5-2): Strakosha; Patric (90′ Parolo), Acerbi, Bastos; Marusic, Milinkovic, Leiva, Luis Alberto, Lulic (77′ Durmisi); Correa (61′ Caicedo), Immobile. A disp.: Proto, Guerrieri, Wallace, Luiz Felipe, Romulo, Berisha, Badelj, Jordao, Cataldi. All.: Simone Inzaghi.

Arbitro: Marco Guida (sez. Torre Annunziata)
Ass.: Villa – Di Vuolo
IV uomo: Giua
V.A.R.: Orsato
A.V.A.R.: Mondin

NOTE. Recupero: 3′ pt; 6′ st.

Ammoniti: 57′ Milinkovic (L), 64′ Immobile (L), 82′ Lazzari (S), 93′ Paloschi (S), Strakosha (L), 93′ Durmisi (L), 95′ Parolo (L)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here