Vacanze sicure: come evitare le infezioni e le malattie estive più pericolose

Anche quest’anno, che si scelga di vivere una vacanza al mare o in montagna, in Italia o all’estero, è bene prendere le dovute precauzioni, in tema di salute, per evitare brutte sorprese. Nulla di veramente complicato: si tratta solo di alcuni semplici consigli per passare una vacanza piacevole, senza contrarre infezioni o malattie che potrebbero rovinarci le ferie, aggiungendo anche dello stress poco gradito.

Le precauzioni al mare e in montagna

Il mare e la montagna sono le due mete più gettonate per le vacanze estive, ma sono anche una potenziale fonte di rischio per la salute. Innanzitutto per via delle punture di insetto, ma anche a causa di un’incauta esposizione ai raggi del sole.

Per quel che riguarda gli insetti, comunque, è possibile proteggersi con gli appositi spray, da nebulizzare sulla pelle per tenere lontane, ad esempio, le zanzare. Si consiglia di usare una buona crema solare, con un alto fattore di protezione e adatto al proprio fototipo, e di evitare le esposizioni prolungate al sole diretto. Infine, sì agli occhiali da sole e a un cappello dai colori chiari.

Infezioni e malattie tipicamente estive

Ci sono alcune infezioni e malattie che tendono a manifestarsi più frequentemente in estate, come l’intossicazione alimentare causata da cibi contaminati o la gastroenterite dovuta all’assunzione di acqua potabile non sicura, o di acqua sporca come quella delle piscine. Bisogna citare anche infezioni come le vaginiti, più frequenti in estate, e fare attenzione a evitare i fattori di rischio che possono essere tra le cause della vaginosi batterica.

Altre infezioni tipicamente estive potrebbero riguardare la pelle, le unghie e il cuoio capelluto, come nel caso delle micosi (dovute al rischio di contagio in piscina). Infine, vale la pena menzionare i rischi agli occhi dovuti alle irritazioni da cloro e altre infezioni come la salmonella e lo stafilococco.

Consigli per una vacanza sicura

Ci sono varie regole di base da seguire per evitare di contrarre infezioni e malattie durante le vacanze estive. Innanzitutto, bisogna lavarsi spesso le mani, soprattutto prima dei pasti, e usare un gel disinfettante se non si ha la possibilità di utilizzare acqua e sapone.

Ovviamente è sconsigliato ingerire l’acqua del mare o della piscina, ed è bene frequentare le piscine, le docce e gli spogliatoi delle strutture balneari indossando le ciabatte, così da ridurre il rischio di infezioni fungine.

Se si rimane esposti al sole per molto tempo, è consigliabile bere molti liquidi, preferibilmente acqua o succhi di frutta, e consumare pasti leggeri. Naturalmente è necessario portare in valigia un piccolo kit di pronto soccorso contenente l’essenziale (bende, crema antisettica, antidolorifici, ecc.). Infine, se si viaggia verso alcune mete estere particolari, conviene sempre stipulare una polizza assicurativa sanitaria e fare le dovute vaccinazioni, come quelle contro la malaria, la febbre gialla, la meningite e la febbre tifoide.

Con questi semplici consigli sarà più facile godersi una vacanza degna di questo nome, abbattendo i possibili rischi relativi a problemi e infezioni.


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here