Ritorna VOCI DI SICILIA, al via la nona edizione

Dal 19 dicembre al 27 maggio ritorna VOCI DI SICILIA 2022/2023. Sul palco del capoluogo di provincia più alto d’Italia prende il via la nota rassegna teatrale, giunta ormai alla sua nona edizione.

 

Fortemente voluto a metà Ottocento da Gaetano Grimaldi Arezzo marchese di Terresena, lo splendido Garibaldi alza il sipario su momenti di grande comicità e cultura. Spettacoli di indiscusso pregio organizzati da Eventi Olimpo con la direzione artistica di Peppe Truscia e il patrocinio dell’amministrazione comunale di Enna. Come ormai da tradizione, sei gli appuntamenti in cartellone, con protagonisti di livello nazionale ed affermate realtà del teatro siciliano.

Si parte lunedì 19 dicembre con “L’uomo che amava le donne”, produzione Good Mood di Roma. Uno straordinario Corrado Tedeschi fa rivivere con passione e ironia alcuni passaggi del capolavoro di Truffaut. Il protagonista Bertrande Morane scopre che la donna ama in un modo molto più universale rispetto all’uomo. Di conseguenza, non è difficile innamorarsi di una donna, è difficile amarla. Sabato 21 gennaio è la volta di “Facce ride show”, produzione Tramp Management di Palermo. Un irresistibile Manlio Dovì dimostra on stage che, “se è vero che gli scienziati hanno curato la nostra salute, il teatro ci cura l’anima”. Sabato 18 febbraio ancora una produzione Good Mood di Roma: Marco Falaguasta in “Non ci facciamo riconoscere”. L’attore, commediografo e regista si chiede – a scena aperta – il significato esatto di quella frase. Un’espressione che, negli anni ‘70, ‘80 e ‘90, era ritenuta buona per tutte le circostanze nelle quali bisognasse richiamare i figli ad un comportamento diverso. Ma è rimasta un mistero.

Domenica 19 marzo è protagonista il travolgente Carmelo Caccamo in “Carmelo Caccamo show”, una produzione Media Manager di Catania. Sabato 22 aprile Sandro Vergato fa spettacolo con “I vizi da mula”, una produzione La Fenice di Catanzaro. Attraverso il suo umorismo elegante e graffiante, l’esilarante comico e youtuber passa al setaccio i più popolari proverbi, detti e modi di dire siciliani. Ne rivela ironicamente le origini, il significato e l’evoluzione che hanno assunto nel corso dei tempi e nella società contemporanea. Sabato 27 maggio chiude l’edizione 2022/2023 di VOCI DI SICILIA la compagnia teatrale ennese de I Guitti con “Sarto per signora” di George Feydeau. Una commedia brillante con il libero adattamento e la regia di Gaetano Libertino. Un cartellone ricco e di qualità, dunque, che non mancherà di far divertire il pubblico ennese e non solo.

È già aperta la campagna abbonamenti. Tariffe ridotte per clubs service, Cral, over 70 ed universitari. Platea e palchi centrali: abbonamento € 95 (ridotto € 85); palchi laterali: abbonamento € 85 (ridotto € 75); galleria: abbonamento € 70 (ridotto € 60). Platea e palchi centrali: biglietto € 17 (ridotto € 15); palchi laterali: biglietto € 15 (ridotto € 13); galleria: biglietto € 13 (ridotto € 11). Inizio spettacoli ore 20.30, organizzazione a cura di Eventi Olimpo con la direzione artistica di Peppe Truscia.

Per maggiori informazioni e prenotazioni è possibile contattare il numero 335 457082 o inviare un’email a info@eventiolimpo.it. Biglietti disponibili anche sul circuito online Liveticket (https://www.liveticket.it/) e presso i punti vendita ad esso collegati.

Enna, dicembre 2022

Ufficio stampa Eventi Olimpo

Gino Morabito

WhatsApp: +39 348 5537478

E-mail: morabitogino2176@gmail.com


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here