Jesolo, picchia la moglie e si rifugia sul tetto, ubriaco e armato: poi si butta giù. È grave



Protagonista un cittadino marocchino, senza fissa dimora. Prima del folle gesto avrebbe minacciato e aggredito la moglie e la cognata per poi salire in cima all’abitazione. Dopo aver bevuto alcol per ore sotto il sole, si è lanciato da unʼaltezza di circa dieci metri. Ora è in ospedale.
Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here