Panico a Gallipoli: fanno esplodere petardo e urlano “attentato” per non pagare il conto



Momenti di terrore nel centro della località salentina. Sembra che alcuni turisti, intenzionati a non pagare il conto al ristorante, abbiano fatto esplodere un petardo per poi fuggire al grido di “attentato”. Bloccati dai carabinieri, sono stati denunciati per procurato allarme. Alcuni di loro sono stati linciati dalla folla.
Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here