Stuprata in spiaggia a Rimini, è caccia agli aggressori: spunta un video dei violentatori



Secondo le ultime indiscrezioni diffuse, gli inquirenti che indagano sul caso dello stupro avvenuto a Rimini sarebbero in possesso di un video registrato da alcune telecamere di sorveglianza installate nei pressi del bagno 130 di Miramare e di un’impronta digitale. Il cerchio attorno agli aggressori si stringe.
Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here