Terremoto Centro Italia, “cʼè colpa dellʼuomo”. Procuratore annuncia 12 rinvii a giudizio



Secondo il magistrato reatino molti morti si potevano evitare “se l’uomo fin dall’inizio avesse fatto altre scelte in materia di tecniche costruttive. Il caso lampante è quello delle palazzine costruite ad Amatrice dalla stessa azienda: quelle destinate al pubblico sono crollate, quelle private sono ancora in piedi”.
Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here