Violentata a Rimini, mediatore culturale commenta: “Stupro? Peggio all’inizio, poi la donna gode”



Abid Jee, che risulta essere uno studente di giurisprudenza di 24 anni e mediatore culturale in servizio presso una cooperativa sociale bolognese, su Facebook ha sostenuto che lo stupro sarebbe brutale solamente all’inizio, ma che in seguito la donna in realtà godrebbe come in un qualsiasi altro rapporto sessuale consenziente. Il commento, pubblicato sotto un articolo diffuso dal Resto del Carlino, ha provocato numerose reazioni da parte dei lettori ed è stato cancellato.
Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here