San Pietro, abusivismo commerciali, sequestrati 750 prodotti e elevante sanzioni per 62mila euro

Sono continuati, anche nella giornata di ieri, i controlli straordinari della Polizia di Stato, disposti dal Questore di Roma Carmine Esposito, volti a contrastare il fenomeno dell’abusivismo commerciale nella zona di S. Pietro, in particolare in via della Conciliazione.

In particolare, gli agenti della Polizia di Stato del commissariato Borgo, con l’ausilio di personale di Polizia Roma Capitale, per gli aspetti di specifica competenza, al termine dell’Udienza Generale celebrata dal Pontefice Papa Francesco, hanno identificato 17 cittadini stranieri i quali, durante le fasi di deflusso dalla piazza, hanno tentato di intercettare fedeli e turisti per vendere prodotti di vario genere – souvenir etnici, foulard, aste per selfie, powerbanck etc. Oltre 750 i prodotti sequestrati e ben 62mila euro il valore delle sanzioni elevate.

I cittadini fermati, sono stati accompagnati tutti in via Rusticucci, per essere identificati e per contestazioni amministrative poiché risultati tutti privi di autorizzazione al commercio su aree pubbliche.

Alcuni di loro, in regola con il permesso di soggiorno, sono stati immediatamente rilasciati mentre due di loro, un cittadino originario del Senegal e l’altro originario del Mali, sono stati accompagnati presso l’Ufficio Immigrazione poiché non regolari sul territorio italiano.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here