Alessandria, uccide figlio tossicodipendente: “Se mi fosse rimasto un colpo, mi sarei ucciso”.


Alessandria, uccide figlio tossicodipendente: “Se mi fosse rimasto un colpo, mi sarei ucciso”.


Dopo numerosi liti in famiglia, l’ultima è finita in tragedia. Un uomo di 68 anni, Luciano Assandri, ha sparato al figlio tossicodipendente uccidendolo, poi ha atteso l’arrivo delle forze dell’ordine: nel maggio scorso la morte della moglie.
Continua a leggere


Dopo numerosi liti in famiglia, l’ultima è finita in tragedia. Un uomo di 68 anni, Luciano Assandri, ha sparato al figlio tossicodipendente uccidendolo, poi ha atteso l’arrivo delle forze dell’ordine: nel maggio scorso la morte della moglie.
Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here