Il finanziere Jeffrey Epstein si è suicidato in carcere: era accusato di abusi e traffico di minori


Il finanziere Jeffrey Epstein si è suicidato in carcere: era accusato di abusi e traffico di minori


Choc in Usa, il finanziere Epstein si è suicidato in carcere: l’uomo era accusato di abusi e traffico di minori. Secondo quanto riportano i media americani, l’uomo avrebbe usato una corda per uccidersi. Solo pochi giorni fa era stata intensificata l’attività di controllo sul detenuto perché si temeva che il miliardario potesse togliersi la vita.
Continua a leggere


Choc in Usa, il finanziere Epstein si è suicidato in carcere: l’uomo era accusato di abusi e traffico di minori. Secondo quanto riportano i media americani, l’uomo avrebbe usato una corda per uccidersi. Solo pochi giorni fa era stata intensificata l’attività di controllo sul detenuto perché si temeva che il miliardario potesse togliersi la vita.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here