Soyuz, la navetta russa guidata da un pilota robot ha fallito l’attracco alla stazione spaziale


Soyuz, la navetta russa guidata da un pilota robot ha fallito l’attracco alla stazione spaziale


La navetta russa Soyuz con a bordo solo un pilota robot ha fallito l’aggancio automatico alla stazione spaziale internazionale (ISS), previsto oggi alle 07:30 ora italiana. Partita il 22 agosto scorso dal cosmodromo di Baikonur, in Kazakistan, si trova a una distanza di sicurezza dalla Iss e si sta cercando di capire se si può tentare un nuovo aggancio.
Continua a leggere


La navetta russa Soyuz con a bordo solo un pilota robot ha fallito l’aggancio automatico alla stazione spaziale internazionale (ISS), previsto oggi alle 07:30 ora italiana. Partita il 22 agosto scorso dal cosmodromo di Baikonur, in Kazakistan, si trova a una distanza di sicurezza dalla Iss e si sta cercando di capire se si può tentare un nuovo aggancio.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here