Strage Corinaldo, il patto del silenzio della banda alla prova del nove: “Ora siamo soli”


Strage Corinaldo, il patto del silenzio della banda alla prova del nove: “Ora siamo soli”


Sono in programma domani gli interrogatori di garanzia di alcuni dei ragazzi indagati per la strage di Corinaldo alla discoteca Lanterna Azzurra, in cui morirono 6 persone. Alla prova del nove il patto del silenzio e della fratellanza che sarebbe stato siglato tra tre dei giovani subito dopo la tragedia: “Siamo solo noi tre da quella sera”. Intanto, Andrea Cavallaro, uno degli indagati, nega le accuse: “Non c’entro nulla con lo spray al peperoncino”.
Continua a leggere


Sono in programma domani gli interrogatori di garanzia di alcuni dei ragazzi indagati per la strage di Corinaldo alla discoteca Lanterna Azzurra, in cui morirono 6 persone. Alla prova del nove il patto del silenzio e della fratellanza che sarebbe stato siglato tra tre dei giovani subito dopo la tragedia: “Siamo solo noi tre da quella sera”. Intanto, Andrea Cavallaro, uno degli indagati, nega le accuse: “Non c’entro nulla con lo spray al peperoncino”.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here