“Due voti a papà sono 50 euro”: a Bari 50 indagati per corruzione elettorale


“Due voti a papà sono 50 euro”: a Bari 50 indagati per corruzione elettorale


Carlo De Giosa, consigliere eletto con la lista “Sud al Centro” della coalizione di centrosinistra e sua figlia Donata sono indagati dalla Procura di Bari insieme ad altre 48 persone per corruzione elettorale. De Giosa e la figlia avrebbero contattato tramite whatsapp numerosi elettori e avrebbero offerto loro 25 euro in cambio di un voto.
Continua a leggere


Carlo De Giosa, consigliere eletto con la lista “Sud al Centro” della coalizione di centrosinistra e sua figlia Donata sono indagati dalla Procura di Bari insieme ad altre 48 persone per corruzione elettorale. De Giosa e la figlia avrebbero contattato tramite whatsapp numerosi elettori e avrebbero offerto loro 25 euro in cambio di un voto.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here