Ferrara, il capo della mafia nigeriana era un noto dj di musica afro-beat


Ferrara, il capo della mafia nigeriana era un noto dj di musica afro-beat


Emmanuel Okenwa, nigeriano di 50 anni e in arte dj Boogye, è stato individuato nell’ambito dell’operazione “Signal” della squadra mobile di Ferrara come uno dei capi della confraternita mafiosa dei Viking Arobaga. Conosciuto tra i sottoposti come “il re di Ferrara” si occupava di gestire il traffico di droga e i riti di affiliazione in tutta la provincia.
Continua a leggere


Emmanuel Okenwa, nigeriano di 50 anni e in arte dj Boogye, è stato individuato nell’ambito dell’operazione “Signal” della squadra mobile di Ferrara come uno dei capi della confraternita mafiosa dei Viking Arobaga. Conosciuto tra i sottoposti come “il re di Ferrara” si occupava di gestire il traffico di droga e i riti di affiliazione in tutta la provincia.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here