Lanciano, la mamma del 18enne in coma, pestato dai coetanei: “Non li perdonerò”


Lanciano, la mamma del 18enne in coma, pestato dai coetanei: “Non li perdonerò”


“Devono pagare, ci hanno inflitto violenza senza una ragione”. Così la mamma di Giuseppe Pio D’Astolfo, il ragazzo di 18 anni in coma per le conseguenze di un violentissimo colpo alla testa sferrato dai coetanei in circostanze che sono oggetto d’indagine. Giuseppe è stato aggredito mentre era con gli amici alla stazione Sangritana di Lanciano (Chieti), sabato scorso.
Continua a leggere


“Devono pagare, ci hanno inflitto violenza senza una ragione”. Così la mamma di Giuseppe Pio D’Astolfo, il ragazzo di 18 anni in coma per le conseguenze di un violentissimo colpo alla testa sferrato dai coetanei in circostanze che sono oggetto d’indagine. Giuseppe è stato aggredito mentre era con gli amici alla stazione Sangritana di Lanciano (Chieti), sabato scorso.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here