La pandemia di Covid-19 ha ucciso 180mila operatori sanitari nel mondo

La pandemia di Covid-19 ha ucciso 180mila operatori sanitari nel mondo


Fino a 180mila operatori sanitari sono stati uccisi dalla pandemia di Covid-19 secondo quanto riportato in un report dell’Oms, l’Organizzazione mondiale della sanità. E l’Italia si colloca al 7° posto nel mondo per numero di morti tra gli operatori sanitari e assistenziali, con una media di 3.970 decessi. I vertici dell’Oms hanno invitato i governi degli Stati membri a promuovere azioni concrete di salvaguardia della salute dei sanitari contro il Covid ma non solo.
Continua a leggere


Fino a 180mila operatori sanitari sono stati uccisi dalla pandemia di Covid-19 secondo quanto riportato in un report dell’Oms, l’Organizzazione mondiale della sanità. E l’Italia si colloca al 7° posto nel mondo per numero di morti tra gli operatori sanitari e assistenziali, con una media di 3.970 decessi. I vertici dell’Oms hanno invitato i governi degli Stati membri a promuovere azioni concrete di salvaguardia della salute dei sanitari contro il Covid ma non solo.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here