L’Aquila, va a fumare dal vicino per non farsi vedere dai genitori: lui la violenta per 5 anni


L’Aquila, va a fumare dal vicino per non farsi vedere dai genitori: lui la violenta per 5 anni


M.A, disoccupato dell’Aquila, è stato condannato a 11 anni di carcere per violenza sessuale, estorsione, stalking e detenzione di materiale pedopornografico. In cinque anni è stato l’incubo di una ragazzina di 13 anni: sarebbe stata l’ingenuità di quest’ultima, rifugiatasi a casa dell’uomo, suo vicino di casa, per fumare lontano dai genitori, a farla piombare nell’incubo durato tanti anni…
Continua a leggere


M.A, disoccupato dell’Aquila, è stato condannato a 11 anni di carcere per violenza sessuale, estorsione, stalking e detenzione di materiale pedopornografico. In cinque anni è stato l’incubo di una ragazzina di 13 anni: sarebbe stata l’ingenuità di quest’ultima, rifugiatasi a casa dell’uomo, suo vicino di casa, per fumare lontano dai genitori, a farla piombare nell’incubo durato tanti anni…
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here