L’Oms dice che l’ondata in Cina non rappresenta “una minaccia imminente per l’Europa”

L’Oms dice che l’ondata in Cina non rappresenta “una minaccia imminente per l’Europa”


Non si prevede che l’aumento di casi Covid in Cina abbia un impatto significativo sulla situazione epidemiologica in Europa in questo momento: lo ha detto Hans Kluge, direttore dell’Organizzazione mondiale della sanità per la regione europea, chiedendo che le restrizioni di viaggio precauzionali siano basate su dati “scientifici, proporzionate e non discriminatorie”.
Continua a leggere


Non si prevede che l’aumento di casi Covid in Cina abbia un impatto significativo sulla situazione epidemiologica in Europa in questo momento: lo ha detto Hans Kluge, direttore dell’Organizzazione mondiale della sanità per la regione europea, chiedendo che le restrizioni di viaggio precauzionali siano basate su dati “scientifici, proporzionate e non discriminatorie”.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here