Ucciso con 4 colpi di fucile. Così è morto l’uomo che voleva abbattere la casa del vicino con la ruspa

Ucciso con 4 colpi di fucile. Così è morto l’uomo che voleva abbattere la casa del vicino con la ruspa


I risultati dell’autopsia sul corpo del 59enne albanese Gezim Dodoli, ucciso a colpi di fucile da caccia da Sandro Mugnai, 53enne di Arezzo. Il vicino voleva abbattere la sua casa con un escavatore.
Continua a leggere


I risultati dell’autopsia sul corpo del 59enne albanese Gezim Dodoli, ucciso a colpi di fucile da caccia da Sandro Mugnai, 53enne di Arezzo. Il vicino voleva abbattere la sua casa con un escavatore.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here